luglio 2016

Spirulina

di Massimiliano De Paola, Dottore in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, PhD

La Spirulina (Arthtrospira) è una microalga color verde intenso, con caratteristici filamenti a spirale. Inizialmente catalogata come pianta per via della sua ricchezza in pigmenti e della capacità di fare fotosintesi, appartiene invece alla famiglia dei cianobatteri. La Spirulina cresce naturalmente in acque alcaline ad alto contenuto salino, in aree tropicali e subtropicali tra cui America, Messico, Asia e Africa Centrale1.

Tra le numerose specie di Spirulina, tre sono le più studiate per le loro potenzialità nutrizionali e terapeutiche: Spirulina platensis (Arthrospira platensis), Spirulina maxima (Arthrospira maxima) e Spirulina fusiformis (Arthrospira fusiformis).

Le proprietà nutrizionali

I primi studi scientifici furono volti a studiare soprattutto l’aspetto nutrizionale di spirulina come alimento. Già più di 400 anni addietro, infatti, veniva utilizzata dalle popolazioni Maya, Tolteca e Kanembu, per preparare torte.

Il valore nutrizionale di Spirulina è ben conosciuto, con un contenuto proteico altissimo (60-70% del peso a secco) e abbondanza di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali2.

“La Spirulina ha un elevatissimo contenuto di proteine, pari al 60-70% del peso a secco.”

Proprio grazie al suo elevato valore nutrizionale, la Spirulina è stata promossa, a metà degli anni 70, come alimento per combattere la fame e la malnutrizione nel mondo3. L’alta concentrazione di nutrienti l’ha portata ad essere raccomandata anche dalla NASA e dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) come uno degli alimenti primari per le missioni spaziali a lunga durata.

“La Spirulina è raccomandata dalla NASA e dalla ESA come alimento di primaria importanza per gli astronauti.”

Gli effetti benefici

A partire dagli anni 80, la Spirulina è stata ampiamente utilizzata in preparazioni nutraceutiche finalizzate al trattamento di diverse condizioni patologiche. Alcuni studi clinici e preclinici hanno mostrato effetti benefici del consumo di Spirulina attraverso supplementi dietetici nel trattamento di ipercolesterolemia, iperglicerolemia, alcune condizioni infiammatorie, allergie, alcuni tumori, tossicità da inquinanti ambientali, diabete e altre malattie metaboliche4-13.

La somministrazione di Spirulina ha mostrato importanti effetti antinfiammatori e antiossidanti in modelli sperimentali preclinici, attraverso la riduzione di radicali e specie ossidate dell’azoto e l’inibizione di citochine proinfiammatorie. Questi effetti sembrano essere mediati dal suo alto contenuto di ficocianine e beta-carotene, noti principi attivi con importanti proprietà benefiche14-16.

“Alcuni studi attribuiscono alla Spirulina delle proprietà terapeutiche, antinfiammatorie e antiossidanti.”

Gli studi clinici sono, tuttavia, piuttosto limitati come numerosità di campione ed eterogenei nella tipologia di trattamento. Ad oggi, quindi, non è ancora riconosciuto un effetto benefico di Spirulina nell’uomo.

Allo stesso modo vi sono pochi studi clinici per la valutazione della sicurezza del consumo di Spirulina nell’uomo. In generale, i supplementi dietetici che contengono prodotti di derivazione cianobatterica (Spirulina inclusa) devono essere sottoposti a controllo di qualità per determinare l’eventuale presenza di tossine che vengono prodotte normalmente dal metabolismo dei cianobatteri.

I principali effetti clinici sono stati dimostrati per un range di dose compreso tra i 2 ed i 7,5 grammi al giorno. Per tale dosaggio non è mai stata riportata tossicità.

L'uso nella pratica sportiva

Per quanto riguarda l’uso nella pratica sportiva, è stato riportato che la somministrazione di Spirulina può ridurre i danni muscolari indotti dall’esercizio fisico nei ratti17. I polisaccaridi contenuti nella Spirulina sembrano inoltre avere effetti anti-fatica in topi sottoposti a esercizi di endurance18.

Nell’uomo, uno studio del 2006 fatto a Taiwan su un piccolo gruppo di studenti non allenati ha mostrato che l’assunzione di Spirulina, in aggiunta alla propria dieta, per tre settimane è in grado di proteggere dai danni muscolari rilevabili dopo test al tapis roulant con protocollo di Bruce (test diagnostico per la funzionalità cardiaca)19.

In uno studio del 2010, svolto su nove uomini moderatamente allenati, la somministrazione di Spirulina ha prodotto un significativo aumento della performance nella corsa su tapis roulant, incremento dell’ossidazione lipidica e della concentrazione di glutatione (antiossidante) e riduzione della perossidazione lipidica indotta dall’esercizio20.

“Studi recenti stanno cercando di verificare nell’uomo la capacità della Spirulina di proteggere la muscolatura dai danni provocati dall’esercizio fisico.”

Dato l’esiguo numero di soggetti coinvolti in questi studi clinici, le promettenti proprietà benefiche di Spirulina dovranno comunque essere riconfermate in studi più ampi, controllati e bilanciati, prima di poterne dimostrare l’efficacia nell’uomo.


1

Vonshak A., editor. Spirulina platensis (Arthrospira): Physiology, Cell-biology and Biotechnology. London: Taylor & Francis; 1997.

2

Gershwin M.E.; Belay A., editors. Spirulina in human nutrition and health. Boca Raton: CRC Press; 2008.

3

Habib M.A.B., Parvin M., Huntington T.C., Hasan M.R., A review on culture, production, and use of Spirulina as food for humans and feeds for domestic animals and fish. FAO Fisheries and Aquaculture Circular. 2008,  No:1034.

4

Karkos P.D., Leong S.C., Karkos C.D., Sivaji N., Assimakopoulos D.A., Spirulina in Clinical Practice: Evidence-Based Human Applications. Evid Based Complement Alternat. Med. 2008: 1–4. eCAM. [PubMed: 18317542].

5

Devi M.A., Venkataraman L.V., Hypocholesterolemic effect of blue-green algae Spirulina platensis in albino rats. Ann. Nutr. Reports Int. 1983. 28: p. 519–530.

6

Blé-Castillo J.L., Rodríguez-Hernández A., Miranda-Zamora R., Juárez-Oropeza M.A., Díaz-Zagoya J.C., Arthrospira maxima prevents the acute fatty liver induced by the administration of simvastatin, ethanol and a hypercholesterolemic diet to mice. Life Sci. 2002. 70: p. 2665–2673. [PubMed:12269393].

7

Torres-Duran P.V., Ferreira-Hermosillo A., Juarez-Oropeza M.A., Antihyperlipemic and antihypertensive effects of Spirulina maxima in an open sample of mexican population: a preliminary report. Lipids Health Dis. 2007. 6(33): p. 1–8 [PubMed: 17207282].

8

Lee E.H., Park J.E., Choi Y.J., Huh K.B., Kim W.Y., A randomized study to establish the effects of Spirulina in type 2 diabetes mellitus patients. Nutrition Research and Practice. 2008. 2: p. 295–300. [PubMed: 20016733].

9

Park J.Y., Kim W.Y., The effect of Spirulina on lipid metabolism, antioxidant capacity and immune function in Korean elderly. The Korean J Nutrition. 2003. 36: p. 287–297.

10

Khan M., Shobha J.C., Mohan I.K., Naidu M.U., Sundaram C., Singh S., Kuppusamy P., Kutala V.K., Protective effect of Spirulina against doxorubicin-induced cardiotoxicity. Phytother Res. 2005. 19: p. 1030–1037. [PubMed: 16372368].

11

Sharma M.K., Sharma A., Kumar A., Kumar M., Spirulina fusiformis provides protection against mercuric chloride induced oxidative stress in Swiss albino mice. Food Chem Toxicol. 2007. 45: p. 2412–2419. [PubMed: 17706852].

12

Kalafati M., Jamurtas A., Nikolaidis M.G., Paschalis V., Theodorou A., Sakellariou G., Koutedakis Y., Kouretas D., Ergogenic and Antioxidant Effects of Spirulina Supplementation in Humans. Medicine & Science in Sports & Exercise. 2010. 42: p. 142–151. [PubMed: 20010119].

13

Mao T.K., Van de Water J., Gershwin M.E., Effects of a Spirulina-based dietary supplement on cytokine production from allergic rhinitis patients. J Med Food. 2005. 8: p. 27–30. [PubMed:15857205].

14

Romay C., Armesto J., Remirez D., González R., Ledon N., García I., Antioxidant and anti-inflammatory properties of C-phycocyanin from blue-green algae. Inflamm Res. 1998. 47: p. 36–41. [PubMed: 9495584].

15

Remirez D., Ledón N., González R., Role of histamine in the inhibitory effects of phycocyanin in experimental models of allergic inflammatory response. Mediators Inflamm. 2002. 11: p. 81–85. [PubMed: 12061428].

16

Khan M., Varadharaj S., Shobha J.C., Naidu M.U., Parinandi N.L., Kutala V.K., Kuppusamy P., Cphycocyanin ameliorates doxorubicin-induced oxidative stress and apoptosis in adult rat cardiomyocytes. J Cardiovasc Pharmacol. 2006. 47: p. 9–20. [PubMed: 16424780].

17

Huang L.X., Lu X.C., Yang B., Lin J.S., (2000). Effects of Spirulina platensis on exercise-induced muscle damage in rats. Sport Sci. 20(2): p. 58–59.

18

Zhang Y.F., Liu X.C., (1999). Study on the anti-fatigue effect of polysaccharide and polysaccharide-protein from Spirulina platensis. Mar Sci Bull/Haiyang Tongbao Tianjin. 18(3): p. 89–91.

19

Lu H.K., Hsieh C.C., Hsu J.J., Yang Y.K., Chou H.N., Preventive effects of Spirulina platensis on skeletal muscle damage under exercise-induced oxidative stress. Eur J Appl Physiol. 2006 Sep. 98(2): p. 220-6. Epub 2006 Aug 30.

20

Kalafati M., Jamurtas A.Z., Nikolaidis M.G., Paschalis V., Theodorou A.A., Sakellariou G.K., Koutedakis Y., Kouretas D., Ergogenic and antioxidant effects of spirulina supplementation in humans. Med Sci Sports Exerc. 2010 jan. 42(1): p. 142-51.

Tag

integratori 26 nutrizione 60 proteine 6 super food 5

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo