Soglia anaerobica

La soglia anaerobica o soglia lattacida rappresenta il livello di intensità dello sforzo fisico, oltre il quale la produzione di acido lattico è molto maggiore rispetto alla quantità che il corpo è in grado di smaltire.

Convenzionalmente, si è stabilito che ci si trova in regime anaerobico, se la concentrazione di acido lattico nel sangue è superiore a 4 mmol/l (millimoli per litro).

Raggiunta tale soglia anche la produzione di anidride carbonica e la ventilazione crescono rapidamente.

Ad un’intensità di esercizio vicina o superiore alla soglia anaerobica, il meccanismo anaerobico lattacido prevale sugli altri sistemi energetici.

L’esercizio in regime anaerobico lattacido può continuare fintanto che l’accumulo di acido lattico non raggiunga livelli tali da interferire con il meccanismo di contrazione muscolare.

L’organismo si adatta all’allenamento di resistenza, innalzando il punto di soglia. Ciò avviene a causa di modificazioni fisiologiche a carico delle fibre muscolari, all’aumento della densità capillare, all’aumento della dimensione e del numero dei mitocondri e all’aumento della concentrazione di particolari enzimi.

Tag

allenamento cardiovascolare 42 fisiologia 68 parametri 26 teoria 35

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo