Rematore

Con il termine “rematore” si definisce una famiglia di esercizi che interessano principalmente il gran dorsale, i romboidi, il trapezio medio e superiore, il deltoide posteriore e i flessori del gomito.

Rematore su panca

Esecuzione

Posizionati su una panca, con ginocchio e mano in appoggio, si solleva il manubrio impugnato con la mano opposta, portando il gomito oltre la schiena.

Durante l’esecuzione bisogna evitare i movimenti di torsione del busto. Le curve fisiologiche del rachide devono essere conservate per tutto l’esercizio.

Note

Partire con l’avambraccio extraruotato e compiere una intrarotazione durante la fase concentrica, enfatizza l’azione del gran dorsale, un importante intrarotatore dell’omero.

Rematore al cavo

Il Rematore al cavo si esegue in piedi, con ginocchia e anche flesse ed il busto leggermente inclinato in avanti.

Rispetto alla variante su panca, la direzione del carico, dal basso verso l’alto, aumenta il contributo del trapezio superiore a scapito di quello intermedio.

È possibile eseguire l’esercizio impugnando un’asta in supinazione, oppure con una maniglia, in modo da poter compiere i movimenti rotatori dell’omero. Appoggiare la mano libera alla struttura, inoltre, scarica la zona lombare.

Rematore in piedi

Il Rematore può essere eseguito anche in piedi con un bilanciere.

In questo caso il bilanciere carico deve essere portato oltre le ginocchia, spostando in avanti il baricentro.
La posizione assunta durante l’esecuzione dell’esercizio è quindi molto svantaggiosa.

Questo comporta un notevole sovraccarico del tratto lombare e una difficoltà a mantenere la corretta postura, anche nei soggetti allenati.

Per avvicinare il baricentro al corpo, è possibile eseguire il rematore con i manubri posizionati a lato delle cosce.

In questo caso, tuttavia, il carico utilizzabile è limitato e la posizione assunta, più eretta, sposta parte del lavoro sui fasci superiori del trapezio.

Pulley e Low row machine

Eseguire il rematore al Pulley o alla Low Row Machine permette di utilizzare carichi importanti e intensificare il lavoro del trapezio intermedio.

La Low row machine, inoltre, prevede un appoggio per il busto, che permette di minimizzare l’azione dei muscoli lombari e quindi il carico sulla colonna vertebrale.

Australian pull up

È possibile eseguire il rematore al multipower, sfruttando il carico naturale del corpo.

Questa variante, chiamata Australian pull up, è particolarmente efficace per l’allenamento del core.

Si posiziona l’asta del multipower in funzione della lunghezza degli arti del soggetto.

Adottando un’impugnatura poco più ampia della larghezza delle spalle e con i palmi in supinazione, si esegue il movimento di remata, cercando di sfiorare l’asta con il torace.

I talloni devono rimanere a terra ed il corpo deve essere mantenuto perfettamente allineato.

La fase eccentrica deve essere molto controllata e terminare qualche centimetro prima che la schiena tocchi il suolo.

I soggetti privi di un adeguato condizionamento muscolare, tenderanno ad adottare dei compensi a livello del rachide e dell’anca.

In questi casi è possibile facilitare l’esercizio, alzando l’asta e di conseguenza aumentando l’inclinazione del corpo.

Tag

dorso 4 esercizi 63 fitness 45 tronco 29

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo