Snatch

Lo snatch consente di raggiungere la posizione di lockout con un unico gesto, partendo da uno swing.

La tecnica di esecuzione è simile a quella del clean: durante lo swing, prima che il kettlebell raggiunga l’altezza della spalla, si tira con decisione verso l’alto, mentre il busto si inclina per consentire al kettlebell di seguire la nuova traiettoria; il braccio quindi si distende, la presa si allenta, e il kettlebell ruota, incastrandosi nella mano semi-aperta.

L’esecuzione corretta dello snatch, prevede che il movimento di tirata sia eseguito soltanto dal muscolo trapezio, attraverso una contrazione esplosiva. I muscoli flessori del braccio, già impegnati a trattenere il kettlebell, non devono intervenire.

È importante, inoltre, che durante l’esecuzione il kettlebell rimanga il più possibile vicino al corpo e che, nella posizione finale, il braccio sia aderente al capo.

Dalla posizione di lockout si inclina il busto, si compie un movimento extrarotatorio del braccio e si lascia cadere verticalmente il kettlebell per riprendere lo swing.

Tag

allenamento 97 esercizi 63 functional training 16 kettlebell 6

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo