Muscoli stabilizzatori

Sono chiamati stabilizzatori quei muscoli che stabilizzano le articolazioni e permettono al corpo di mantenere equilibrio e stabilità durante l’esecuzione dei movimenti. Sono quasi sempre attivi, per questo sono composti prevalentemente da fibre Slow Twitch (dette anche lente o rosse), che hanno un elevato grado di resistenza.

Possono essere classificati secondo l’articolazione che interessano (es. stabilizzatori della spalla, del ginocchio, del tronco, ecc.).

Tag

allenamento 107 anatomia 118 esercizi 64 muscoli 79

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo