Side bend

Muscoli coinvolti

Il Side bend stimola prevalentemente il quadrato dei lombi.

Diversamente da quanto si possa pensare, il coinvolgimento degli obliqui esterni ed interni è limitato.

Gli addominali obliqui, infatti, sono coinvolti maggiormente nel movimento di flessione e torsione del busto e svolgono una importante azione stabilizzatrice.

Esecuzione

Si parte dalla stazione eretta, con le gambe semi divaricate, avendo cura di mantenere la fisiologica postura del rachide.

Mantenendo il manubrio adiacente al corpo si esegue una flessione laterale del tronco nella direzione opposta.

Note

Eseguire l’esercizio con due manubri è sbagliato. Il secondo manubrio controbilancerebbe il carico, vanificando l’esercizio.

 

Varianti

Il Side bend può essere eseguito anche al cavo basso.

Questa variante non presenta differenze rilevanti. Valgono gli stessi accorgimenti adottati nell’esecuzione con manubrio.

Tag

addome 5 esercizi 63 fitness 46 tronco 29

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

1 commento

ottimo**********complimenti

jhon, 26 novembre 2018 alle 8:28 Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo