Calf

Muscoli coinvolti

Il Calf coinvolge il gruppo di muscoli definito tricipite surale, composto dal gastrocnemio, detto comunemente polpaccio e dal soleo.

Esecuzione

Si parte dalla stazione eretta, con gli avampiedi in appoggio su di un rialzo.

Mantenendo un fisiologico assetto del rachide, si compie una flessione plantare della caviglia, seguita da una flessione dorsale completa.

Il ginocchio non deve mai essere iperesteso, ma mantenuto sempre in leggera flessione, in modo da limitare il carico sull’articolazione e aumentare la stabilità.

Varianti

Il Calf può essere eseguito anche unilateralmente, con un solo piede in appoggio.

Questa variante, definita Calf monopodalico, permette di sfruttare il peso del corpo come naturale sovraccarico e stimola al contempo la propriocezione.

Durante l’esecuzione del Calf monopodalico, è importante non inclinare lateralmente il bacino.

Eseguire l’esercizio alla pressa, dove il peso grava principalmente sull’articolazione dell’anca, consente di utilizzare carichi più consistenti.

Applicare un ingente carico eseguendo l’esercizio in piedi o al multipower, comporta un’inutile sollecitazione diretta del rachide.

Eseguire il Calf da seduto, determina un maggior coinvolgimento del muscolo soleo. La posizione assunta dal ginocchio, infatti, riduce il lavoro del gastrocnemio.

Tag

arti inferiori 38 esercizi 63 fitness 46 gambe 11

©
ATTENZIONE

Ogni utilizzo dei contenuti non preventivamente autorizzato o comunque difforme da quanto previsto dalle Condizioni Generali è severamente vietato, sanzionato dalla legge e potrà essere perseguito nelle sedi giudiziarie competenti.

Eventuali richieste di autorizzazione possono essere sottoposte alla redazione di TrainingPedia esclusivamente compilando l'apposito form.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Tutti i diritti riservati Youcan srl ssd — Via Candiani 121, 20158 Milano — P. IVA 06398320967 — REA MI-1890514
credits: Luca Ramundo